Nuovo Allestimento 54 L

Avviare un acquario nel modo giusto e superare i problemi con una corretta gestione

Moderatore: Stefano Ghizzardi

Rispondi
Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 8 novembre 2018, 19:18

Ciao a tutti
dopo una brutta esperienza (ictioftiriasi; causata da pesci venduti dallo stesso negoziante che ci ha dato una cura fallimentare) ho deciso di riallestire l'acquario della mia ragazza (DOVREBBE essere un aquatlantis 54L. ho preso le dimensioni a spanne ed ho cercato su internet il modello che più si avvicinava alle misure, cercherò di misurarlo correttamente cosi da poter dirvi con esattezza di quanti litri dispongo).
Ho preso spunto da layout che mi piacevano su internet e ho cercato di riprodurlo al meglio, devo dire che non sono molto contento di come ho piantumato ed inizialmente, sprovvisto di conoscenza, pensavo bastasse la mia innocua illuminazione per far crescere un degno pratino (hemiantus callitrichoides, su suggerimento del negoziante oltretutto).
Tuttavia - rispetto a prima - abbiamo fatto un gran salto di qualità sebbene questo implichi maggior accuratezza e dedizione nella gestione... ma non me ne pento. :death:

come fondo ho utilizzato un substrato fertile (equo vigor) e del fondo fertile (equo).
vegetazione attualmente ho limnophila sessiflora e rotala rotundifolia ed un anubias ( a forma di cuore... non me ne vogliate ma non conosco il nome scientifico). hemiantus callitrichoides ovviamente non ha attecchito ed è morto.
Ho 3 rocce e due radici (anubias su una di esse).
Filtro mini biobox 2 (in ordine dal basso: Aquaclay, Coarse Foam, Carbone attivo, Easybox fiber e per chiudere ho aggiunto lana di perlon), vorrei modificarlo togliendo carbone che ho letto essere abbastanza inutile se non quando utilizzo medicinali e sostituire gradualmente aquaclay con cannolicchi.
Vorrei togliere i box e mettere dal basso cannolicchi, tenere aquaclay per un mese in modo da far 'migrare' i batteri verso i cannolicchi e lana grossolana più lana di perlon a chiudere. Cosa mi consigliate di fare? tengo cosi o provvedo a sostituire i materiali filtranti?.

Ho attivato battericamente con Bacterya equo mettendo una fiala in avvio e un'altra dopo 15 giorni, ho sospeso il trattamento e fatto un cambio del 20% perché dopo aver rimosso la patina sui legni che ormai non veniva via da più di una settimana si è fatta l'acqua moto torbida e spessa perciò ho pensato ad un picco batterico.

Come lampada ho una T8 15w direttamente sul coperchio. vorrei sostituirla ma senza togliere il coperchio e magari facendo qualcosa fai da te. Potreste consigliarmi qualcosa a riguardo?

L'acqua dopo 3 settimane dall'avvio presenta questi valori

test 6 in 1 Jbl

No2 0
No3 0
Cl 0
Ph 6,8
Kh 6°d
Gh >4°d

Domani tornerò a casa e controllerò i nuovi valori dopo il cambio... dite che sono lontani dai valori consoni? posso già inserire qualche ospite? (sabato saranno 4 settimane dall'avvio).
Grazie per aver letto questa interminabile discussione, spero possiate togliermi ogni dubbio ed aiutarmi a modificare il mio acquario.
Lascio delle foto in allegato cosi potete valutare meglio.
5d5f83f9-b854-48ec-be06-ae977852d9de.JPG
purtroppo le altre non me le fa caricare perché pesano troppo. provvederò a farne altre domani.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 8 novembre 2018, 22:27

Ciao!
hai fatto un buon inizio! :wink:
Quelli della Elos sono prodotti più che buoni, quindi vai tranquillo. Certo, quel bianco ti richiederà qualche attenzione in più per la pulizia...
Ora, hai già pensato a come fertilizzare? E' importante mantenere corretti i valori della vasca. Potresti seguire il protocollo Elos, oppure easy life è molto semplice da usare e di ottima qualità...
Per la lampada conviene aprire un nuovo topic in accessori postando qualche foto del coperchio e della lampada che hai ora così vediamo insieme come intervenire al meglio.
Nel filtro ti suggerisco di mettere dei minisiporax della Sera, è sempre meglio avere del materiale che ottimizza la filtrazione biologica. Per il resto puoi mettere spugne standard ritagliate ad hoc.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 8 novembre 2018, 22:52

Ok guarderò i due protocolli di fertilizzazione di cui parli e valuto dove comprarli...
Non avevo pensato alla fertilizzazione e nemmeno alla co2.
Per l’illuminazione apro nuovo topic in sezione!
Ok comprerò quelli anche perché i blubios sinter faccio fatica a trovarli. (Dicono essere i più inerti).
Ok quindi elimino carbone e varie spugne e sostituisco con spugne tagliate e siporax. Poi tra un mese to eliminerò anche aqua clay e compenso con altri siporax.
Per quanto riguarda la popolazione? Posso aggiungere già qualche ospite domani ? Che ospiti potrei inserire con queste dimensioni/layout?
Mi sarebbe piaciuto un pesce da fondo, qualche caridina (red e/o japonica), una neritina e le rasbore hengeli. Ma sicuramente ci sarà qualche motivo per cui non potrò mettere questi pesci quindi chiedo a voi esperti!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 novembre 2018, 0:33

Ciao!
Da quanti giorni è avviata la vasca?
Prima di inserire i pinnuti conviene comunque fare questo semplice test: misuri no2 e no3. Inserisci un po' di cibo davanti alla presa del filtro. Fai passare due o tre ore e rimisuri. Se gli no2 stanno a 0 mentre gli no3 salgono sensibilme vuol dire che il filtro sta lavorando correttamente e se puoi inserire gradualmente i pinnuti.
Dovresti però procurarti test a reagente, quelli a striscette sono solo indicativi.
La popolazione che hai in mente può andar bene, ma prima meglio conoscere i valori reali. Unica cosa, non un solo pesce da fondo,, ma un banchetto di quelli piccoli per esempio i Corydoras panda... Anche se, visto il litraggio esiguo forse sarebbe meglio evitare e mettere solo Caridine e una dozzina di rasbore.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 9 novembre 2018, 9:02

Ok proverò il test prima di inserire pinnuti
Per i cambi d’acqua mi consiglieresti di utilizzare acqua del rubinetto o tagliata?
La mia acqua sempre jbl 6 in 1 ha questi valori Mentre l’acqua del rubinetto questi.

No2 0
No3 0
Gh > 7ºd
Kh 20ºd
PH 8,4
Cl 0


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 9 novembre 2018, 10:29

Stefano Ghizzardi ha scritto:Ciao!
Da quanti giorni è avviata la vasca?
Domani 4 settimane



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 novembre 2018, 17:59

Ciao!
Torno a dirrti che non possiamo prendere decisioni basandoci solo sulle striscette... potremmo prendere grosse cantonate e non ne vale la pena.
Sul sito del tuo fornitore dovresti trovare i valori della tua acqua di rete: ce li posteresti, o posteresti il link?
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 9 novembre 2018, 19:24

Stefano Ghizzardi ha scritto:Ciao!
Torno a dirrti che non possiamo prendere decisioni basandoci solo sulle striscette... potremmo prendere grosse cantonate e non ne vale la pena.
Sul sito del tuo fornitore dovresti trovare i valori della tua acqua di rete: ce li posteresti, o posteresti il link?
http://www.acquepotabilispa.it/files/PA ... 202016.pdf

Questi sono i valori


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 novembre 2018, 22:23

Ciao!
Niente da fare... purtroppo l'acqua della tua zona non è adatta ai pesci tropicali. Nemmeno per tagliare l'acqua di ro.
Durezza a 21dgh quando in vasca dovresti avere circa 8, e Nitrati a 19 quando il valori in vasca dovrebbe essere a 10.
Ti conviene vedere dove procurarti acqua di ro ed usare solo quella oppure farti un impiantino domestico per produrtela...
Oppure visto che la vasca è piccola potresti valutare le acque minerali in vendita nei discount della tua zona (per esempio la blues di Eurospin...)
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 9 novembre 2018, 22:49

Stefano Ghizzardi ha scritto:Ciao!
Niente da fare... purtroppo l'acqua della tua zona non è adatta ai pesci tropicali. Nemmeno per tagliare l'acqua di ro.
Durezza a 21dgh quando in vasca dovresti avere circa 8, e Nitrati a 19 quando il valori in vasca dovrebbe essere a 10.
Ti conviene vedere dove procurarti acqua di ro ed usare solo quella oppure farti un impiantino domestico per produrtela...
Oppure visto che la vasca è piccola potresti valutare le acque minerali in vendita nei discount della tua zona (per esempio la blues di Eurospin...)
Sotto il lavandino, la mia ragazza ha un impianto strano che penso filtri l’acqua. Indagherò per vedere se può migliorare la situazione. In ogni caso credo che opterò per acqua di osmosi. La comprerò o dal negoziante o da Europa in se me la consigli. Il prezzo più o meno a quanto si aggira?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 novembre 2018, 23:01

Dipende... il prezzo varia da negozio a negozio ma di solito sta sui 15/20 cent al litro.
Gli impianti per l'alimentazione umana non svolgono la stessa funzione di un impianto di ro per acquari.
Un impianto per acquari priva l'acqua di tutti i sali minerali in modo da poter poi aggiungere solo quelli che ci servono in vasca.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 9 novembre 2018, 23:42

Ok, ne procurerò diversi litri per fare i cambi settimanali. Ho fatto la prova del cibo come dicevi. Appena torno a casa misuro nuovamente.
Ho notato che l’acquario di sta popolando di alghe (patina verde su filtro e vetri).



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 novembre 2018, 23:49

Abbastanza normale in avvio. Dai vetri puoi toglierle facilmente con della lana di perlon.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 10 novembre 2018, 10:25

Stefano Ghizzardi ha scritto:Abbastanza normale in avvio. Dai vetri puoi toglierle facilmente con della lana di perlon.
Oggi porto ad analizzare la mia acqua al negoziante. Sia di rete che dell’acquario. Poi se sarà il caso inseriró qualche ospite così che ripulisca le zone più insidiose.
Vedo se ha fertilizzante e test a reagente (quali sono indispensabili e quali no?)



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 10 novembre 2018, 11:21

I test ti conviene prenderli online, costano parecchio di meno di solito. I migliori (a parte no3, che è meglio Sera) sono i Jbl.
Gli indispensabili sono ph, kh, gh e no3.
Per fertilizzare decentemente servono anche Po4 e Fe.
Vole do pure K, ma visto che con quello è difficile fare danni si può anche andare a naso e risparmiare qualcosina.
Il valore del ph che ti darà il negoziante sarà irrilevante ai fini della gestione della vasca perché falsato dal trasporto.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
jacopobarbantini
Utente
Utente
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 novembre 2018, 12:01
Numero di vasche: 0

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da jacopobarbantini » 10 novembre 2018, 14:00

Stefano Ghizzardi ha scritto:I test ti conviene prenderli online, costano parecchio di meno di solito. I migliori (a parte no3, che è meglio Sera) sono i Jbl.
Gli indispensabili sono ph, kh, gh e no3.
Per fertilizzare decentemente servono anche Po4 e Fe.
Vole do pure K, ma visto che con quello è difficile fare danni si può anche andare a naso e risparmiare qualcosina.
Il valore del ph che ti darà il negoziante sarà irrilevante ai fini della gestione della vasca perché falsato dal trasporto.
Ok provvederò a comprare quello che dici. Per il ph prenderò il phametro.
Gli altri test a reagente jbl e sera come consigli.
Oggi pensavo di prendere almeno un Corydoras per ripulire un po’ l’acquario. Dici che non resisterebbe? Sebbene i valori non siano affidabili gli no2 e no3 sono ai minimi per quanto possano essere distanti dalla realtà non credo siano tanto diversi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 5091
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Nuovo Allestimento 54 L

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 10 novembre 2018, 17:18

No... È un essere vivente, e non pulisce nulla, anzi, sono pesci bellissimi ma parecchio inquinanti. Pesci da banco tra l'altro, che soffrono molto stando da soli.
Quelli piccoli che vanno bene per la tua vasca poi sono più delicati (e costosi...). Io eviterei...


Ps: non serve citare il post immediatamente precedente. Grazie.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “L'angolo del Neofita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite