Problema Alghe Staghorn

Tutto sulle nostre piante in acquario: fertilizzazione e cura.

Moderatori: Lorenzo Castelletta, Philad

Rispondi
Avatar utente

Topic author
Dela87
Utente
Utente
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 4
Iscritto il: 4 marzo 2018, 10:13
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 75
Numero di vasche: 1
Illuminazione: 2 Led, 1 Giorno - 1 Naturale
Fondo, rocce e legni: Fondo ghiaioso, 1 Vaso in terracotta e 1 tronco in resina con varie aperture
Valori: Ph 7.3
Kh 3

Per gli altri valori non ho il test, domani li compro :)
Fauna: 2 Macropodus Opercularis (Maschio e Femmina)
3 Corydoras Paleatus
2 Ancistrus
Flora: 1 Ninfea
2 Non ricordo il nome
Animali: 2 Tarantole
2 Gatti
Grilli >_>
Switzerland

Problema Alghe Staghorn

Messaggio da Dela87 » 13 marzo 2018, 12:53

Ciao a tutti sono nuovo su questo forum :)

Ho iniziato con questo nuovo hobby da quasi 3 mesi (compreso 1 mese di maturazione).
Ho un acquario di acqua dolce da 75L con dentro: 2 Pesci del Paradiso, 3 Corydoras Paleatus e 4 Ancistrus (2 grandi e 2 minuscoli che ho salvato ieri...)

Da due settimane circa sto riscontrando dei problemi di alghe di tipo Staghorn sulla mia Ninfea. Vengono colpiti principalmente i gambi e le foglie sulla base, invece le foglie in superficie no. Queste alghe mi stanno facendo morire le varie foglie, ma non stanno toccando minimamente le foglie di superficie, anzi la Ninfea continua a crearne di nuove.

Oltre alla Ninfea ho anche altre tre piante (due uguali che non ricordo il nome) e una Limnophila heterophylla.

I valori dell'acqua sono:

Ph: 7.2
Kh: 3.0
NO2: 0
NO3: *

Ho messo l'asterisco in NO3 perché usando le strisce, non riesco a capire che valore abbia. Ma comunque mi sembra un pò alto.

Faccio dei cambi d'acqua del 10% ogni 7 giorni e uso una capsula di Biocoryn per disciogliere gli escrementi, foglie morte ed eventuali rimasugli di cibo.

Ai due Pesci del Paradiso do 1/4 di cucchiaio da te di cibo al giorno e controllo che venga mangiato tutto.
Agli Ancistrus do 1 pastiglia vegetale ogni 5 giorni.
Ai Corydoras do mezza pastiglia ogni 2 giorni.
Quindi i Nitrati un pò alti non credo che provengano dal cibo.


Qualcosa mi dice che queste alghe esistono per via dei Nitrati un pò alti.
Il problema è: come faccio ad abbassarli?

Vi allego le foto.

Grazie a chi mi risponderà :P
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4602
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Zodiac: Capricorn
Età: 47
Citt

Re: Problema Alghe Staghorn

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 13 marzo 2018, 17:36

Ciao!
Quel tipo di alghe è fetente... per eliminarle l'unica è togliere le foglie contaminate.
Poi una corretta fertilizzazione e gestione della vasca aiuterà senz'altro.
Ci sono diverse problematiche nella tua vasca purtroppo:
Le piante col vasetto hanno ancora il grodan (quella lana di vetro intrisa di fertilizzanti)? Se sì andrebbe tolta quanto prima perchè se i pesci da fondo la mangiassero sarebbero destinati a morte certa. Senza contare le porcherie di cui è intrisa...
Io leverei quei vasetti, ripianterei le piante (mettendo una pastiglia di fertilizzante specifico vicino alle radici) e poi farei un cambio di almeno il 50% dell'acqua.
Quelle piante poi mi sembrano delle Echinodorus, che diventano giganti... se le vuoi tenere dovrai cercare di tenerle potate mantenendo solo le foglie giovani e più piccole ed eliminando quelle che diventano troppo grandi.
Come fertilizzi?
Problema nitrati... Al di là che sarebnbe bene avere un test a reagente per conoscere il valore esatto, purtroppo la causa è sicuramente il sovraffollamento: la tua vasca, il tuo filtro, non possono reggere il carico organico di tutti quei loricaridi (ancistrus e cory):sporcano da matto, occhio che rischi il tracollo del filtro. Dovresti trovare a chi dare i quattro ancistrus... urgentemente...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Dela87
Utente
Utente
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 4
Iscritto il: 4 marzo 2018, 10:13
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 75
Numero di vasche: 1
Illuminazione: 2 Led, 1 Giorno - 1 Naturale
Fondo, rocce e legni: Fondo ghiaioso, 1 Vaso in terracotta e 1 tronco in resina con varie aperture
Valori: Ph 7.3
Kh 3

Per gli altri valori non ho il test, domani li compro :)
Fauna: 2 Macropodus Opercularis (Maschio e Femmina)
3 Corydoras Paleatus
2 Ancistrus
Flora: 1 Ninfea
2 Non ricordo il nome
Animali: 2 Tarantole
2 Gatti
Grilli >_>
Switzerland

Re: Problema Alghe Staghorn

Messaggio da Dela87 » 13 marzo 2018, 18:19

Prima ho potato le foglie della ninfea con su le alghe :)
Come fertilizzante c'è quello di base che ho messo sotto la ghiaia appena ho iniziato con la maturazione circa tre mesi fa.
Vedrò di toglierla quella lana, lo farò domani perché oggi ho già stressato abbastanza i miei pesci con le varie potature.
Appena cresceranno le due Echinodorus vedrò di potarle :)
Purtroppo non conosco nessuno a cui posso dare i 4 Ancistrus. In caso vedrò di allestire un secondo acquario adatto a loro.
Ma non posso mettere un filtro più potente?

Grazie per le risposte :)

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4602
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Zodiac: Capricorn
Età: 47
Citt

Re: Problema Alghe Staghorn

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 13 marzo 2018, 22:06

Ciao!
La fertilizzazione del substrato non è sufficiente, serve anche la fertilizzazione in colonna. Potresti intanto provare con Plant elixir della Dennerle, per ppoi eventualmente passare più avanti ad un protocollo più avanzato...
Cambiare il filtro si potrebbe pure, ma la vasca resta piccola... starebbero comunque non a loro agio e eper i pinnuti un avita soggetta a stress significa abbassamento delle difese immunitarie e malattie.
Puoi provare a mettere una nnuncio sul mercatino o achiedere in negozio se li vogliono...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Piante ed alghe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti