Info caridine

Scelta e cura delle nostre caridine. Allevamento e selezione. Identificazione specie.

Moderatore: Jacopo

Rispondi
Avatar utente

Topic author
claudiolorenzon
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 43
Iscritto il: 24 agosto 2018, 21:51
Numero di vasche: 0

Info caridine

Messaggio da claudiolorenzon » 2 settembre 2018, 13:08

Ciao una domanda, essendo che voglio immettere in vasca fauna asiatica per la prima volta in vita mia, (ho sempre preferito la fauna del grande bacino americano), l'idea era quella di usare come "pulitori" quindi per eliminare detriti alimentari, alghe, ecc, neritine e caridine, fornendo anche al tempo stesso del cibo vivo ai pesci, ovviamente grazie alle riproduzioni dei gamberetti , ora, solo la ex japonica è effettivamente valida per la pulizia dalle alghe, o comunque qualsiasi caridina lo è?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4757
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Info caridine

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 2 settembre 2018, 20:44

Ciao!
Diciamo che l'obiettivo sarebbe l'avere il meno alghe possibile... :grin:
Come Caridine le migliori mangia alghe sono le Japonica che però non si riproducono facilmente in vasca. Le Red cherry tra le piccole sono le più adatte ad una vasca di comunità proprio poiché si riproducono tanto... Mangiare alghe si, ma non sono capre.
Piuttosto potresti valutare dei Crossochelius siamensis se la vasca è sufficientemente grande e chiusa.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
claudiolorenzon
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 43
Iscritto il: 24 agosto 2018, 21:51
Numero di vasche: 0

Re: Info caridine

Messaggio da claudiolorenzon » 2 settembre 2018, 21:54

I siamensis però fanno bene il loro lavoro da giovani, e dopo si danno alla bella vita però! Al massimo pensavo agli othocinclus anche se non centrano una cippa col resto della fauna, per questo mi piaceva l'idea di caridine + lumache!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4757
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Info caridine

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 2 settembre 2018, 23:40

Ciao!
vai tranquillo con le red cherry allora, affiancate da neritine e japonica formeranno una bella squadra di caprette. Ma tieni sempre i valori e la fertilizzazione a posto, altrimenti le alghe prenderanno comunque il sopravvento, mi raccomando!
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
claudiolorenzon
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 43
Iscritto il: 24 agosto 2018, 21:51
Numero di vasche: 0

Re: Info caridine

Messaggio da claudiolorenzon » 3 settembre 2018, 6:21

Sicuramente sì, prima di tutto la gestione, ma qualcuno che pensi a pulire a fondo serve ! Ma le altre caridine, blu, verdi, gialle...non sono uguali alle red cherry? Domanda da ignorante!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4757
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Info caridine

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 3 settembre 2018, 10:52

Ciao!
Sono un po' più delicate... E solitamente costano di più, quindi metterle in vasca di comunità te lo sconsiglio.
Al massimo puoi considerare le altre davidi, ma rischi di non vederle mai con pesci in giro.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
claudiolorenzon
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 43
Iscritto il: 24 agosto 2018, 21:51
Numero di vasche: 0

Re: Info caridine

Messaggio da claudiolorenzon » 3 settembre 2018, 11:00

A sì?!? Ma sono una razza diversa o cambia solo il fenotipo rispetto alle red scherry? Perché ho provato a cercare in internet, ma non è che abbia estinto i dubbi...o meglio non c'ho capito una cippa

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4757
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Info caridine

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 3 settembre 2018, 22:24

Ciao!
Le red Cherry sono una varietà di davidi, ma sono un po' più robuste delle altre e facili da riprodurre. Soprattutto, essendo molto diffuse, sono più economiche rispetto alle altre varietà.
Io ti suggerisco quelle, ma se vuoi un tocco di colore diverso in vasca puoi tranquillamente inserire altre varietà di davidi. Ricorda però che per vederle in giro ed essere sicuro che si riproducano con successo devi metterne almeno una dozzina in partenza (e qui entra in gioco il fattore prezzo...).
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
claudiolorenzon
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 43
Iscritto il: 24 agosto 2018, 21:51
Numero di vasche: 0

Re: Info caridine

Messaggio da claudiolorenzon » 4 settembre 2018, 7:42

Come sempre super esaustivo! Grazie mille

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 16
Livello 16
Messaggi: 4757
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e una radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Apistogramma agassizii
6 Cardinali
4 Stiphodon semoni
2 Neritina puligera
2 Caridina Japonica
1 Caridina red cherry
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Pogostemon helferi
Hygrophila pinnatifida
Limnophila heterophylla sessiliflora
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante
Età: 47

Re: Info caridine

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 4 settembre 2018, 9:24

Di nulla! :wink: Tienici aggiornati suquali sceglierai, mi raccomando!
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Allevamento caridine”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti