Carenze o morsi?

Tutto sulle nostre piante in acquario: fertilizzazione e cura.

Moderatori: Lorenzo Castelletta, Philad

Rispondi
Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 16 ottobre 2018, 18:05

Ciao a tutti la mia corymbosa da qualche tempo ha un problema, come vedete nella foto ci sono buchi su quasi tutte le foglie.

È una malattia o sono morsi? L'unica cosa cambiata nella vasca sono il pesce che vedete in foto più tre Cory che sono arrivati qualche settimana fa. La pianta è stata portata ieri per quello è bassa.

Grazie ImmagineImmagineImmagine

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 16 ottobre 2018, 18:14

Ciao!
Che valori hai in vasca e come fertilizzi? Il pesciozzo di solito lascia stare le piante, ma se le foglie non sono in salute per lui sono cibo sicuro...
Piccolo OT a proposito di quel pinnuto, se ci posti delle foto nell'apposita sezione vediamo di identificarlo (servirebbe vedere bene la pinna caudale aperta).
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 16 ottobre 2018, 21:09

Ciao fertilizzo con una pastiglia e mezzo di crypto della tetra al mese, prima usavo il plantamin sempre una volta al mese.

Non ho substrato.

I valori dell'ultimo test sono:
No3 25
No2 0
Gh 14
Kh 8
Ph 8

In 4/5 giorni si sono distrutte aggiungo qualche foto di oggi è ha vedete la differenza da quelle di due giorni faImmagineImmagineImmagineImmagine

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 16 ottobre 2018, 22:04

Ciao!
Un gran bel pesciozzo, e fortunatamente si tratta di un ancistrus (o per lo meno non è un Pleco) quindi non diventerà troppo grande.
Per un'identificazione più precisa ti invito ad aprire un nuovo topic nella sezione apposita con qualche foto.
Una cosa ssalta subito all'occhio guardando la tua avsaca: dovresti piantumare maggiormente, magari con un paio di piante rapide.
Con quel kh e soprattutto con ph 8 però sia l'ancistrus che le piante saranno sempre in difficoltà, dovresti abbassarli un po', almeno a 5 per il kh e 6,8 per il ph.
Discorso fertilizzazione: quel fertilizzante non è sufficiente, sarebbe meglio sostituirlo con qualcosa di più performante secondo me.
Nitrati a 25: come gestisci i cambi?
Sarebbe utile avere altre informazioni sulla tua vasca: da quanto è avviata? da quanti litri è?
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 17 ottobre 2018, 7:37

La vasca è 80x35x35 è attiva da marzo, al rientro dalle ferie avevo i nitrati altissimi ho avuto due decessi così ho fatto 3 cambi al 20% tutti i sabati e li ho portati a 25 ora non Faccio cambi da 3 settimane, devo farlo questo sabato.

Per il fertilizzante cosa consigli? Ricorda sempre che non ho substrato.

Ho la pianta che vedi nell'angolo a destra piu 2 carymbosa che fino a settimana scorsa erano belle vigorose una andava a filo dacqua ora sono quasi sparite.

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 17 ottobre 2018, 16:20

Ciao!
Mi spiace per le perdite...
Il cambio settimanale del 15/20% è imprescindibile, si deve sempre fare.
Per dimezzare i nitrati che hai in vasca è necessario un cambio del 50 %.
Come fertilizzazione se piantumi maggiormente potresti passare ad un protocollo ad elementi separati, ma facile da usare, come easy life...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 17 ottobre 2018, 16:24

Le piante con le foglie rotte dici che è un problema di fertilizzante?

Il cambio settimanale è sempre necessario? Quale è il limite x gli no3? 25 mi avevano detto in negozio che poteva andare

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 17 ottobre 2018, 16:35

Ciao.
Il valore corretto per gli no3 è 10. 25 è tollerabile, ma già non fa bene ai pesci e non è un valore equilibrato per le piante.

Quei buchi penso li abbia fatti l'ancistrus (come lo nutri? Apri magari un topic apposito per questo), ma di solito le foglie sane non vengono toccate, per questo suppongo ci siano carenze in vasca. Sarebbe interessante conoscere i valori di Fe, Po4 e K...
Inoltre con kh8 son poche le piante che possono prosperare...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 17 ottobre 2018, 16:47

Quelle che ho me le hanno consigliate dopo aver fatto i test con reagenti. :(
Se il danno le ha fatto il pescetto dandogli da mangiare il suo dovrebbe lasciare in pace le piante che dovrebbero ricrescere no? Non ci sono altri metodi di fertilizzazione più semplici tipo pastiglia settimanale o liquido settimanale da consigliare?
Grazie

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 17 ottobre 2018, 19:35

Ciao!
Tieni conto che un negoziante cercherà tendenzialmente sempre di venderti quel che ha in negozio, non necessariamente quel che serve davvero a te... con quei valori, per esempio, non avrebbe assolutamente dovuto darti nemmeno l'ancistrus...
L'ancistrus, come tutti gli altri pesci, andrà alimentato con opastiglie apposite e verdura sbollentata, ma se trova foglie marcescenti o quasi non resisterà alla tentazione dell'assaggio.
Fertilizzazione. se preferisci un protocollo settimanale (che ha i suoi limiti però) potresti valutare Dennerle plant elixir oppure JBL ferropol...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 28 ottobre 2018, 14:12

Porto avanti la discussione... ormai c'è la certezza del colpevole. Ho concimato e le piante fatte a pezzi stanno ributtando con foglie nuove. Ho cominciato a dare una rondella di zucchina un giorno si ed uno no al vorace erbivoro che ho in vasca ma ha solo limitato il problema ma non risolto... Ha cominciato ad attaccare l'altra pianta.
Meglio tagliare tutte le foglie toccate per non ingolosirlo o lasciarle così alme o continua solo su quelle?

Grazie allego foto

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 28 ottobre 2018, 16:32

Ciao!
Le foglie bucherellate non si riprenderanno mai del tutto, quindi quando hai sufficienti foglie nuove puoi tranquillamente eliminarle. Quelle sane dovrebbe lasciarle stare se lo alimenti correttamente. dagli anche pastiglie per pesci da fondo per integrare meglio la sua dieta, mi raccomando.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 28 ottobre 2018, 16:36

Nei giorni in cui non do la zucchina do la piastrina a posta x lui è tutti i giorni do una pastiglia x 3 Cory da cui va a prendere qualcosa anche lui

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 28 ottobre 2018, 16:37

Ok, allora vai benone come cibo. :wink:
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 15 novembre 2018, 14:23

AGGIORNAMENTO: il problema non si è risolto, su consiglio di un negozio ho cambiato pastiglia per lancistrus, una 100% vegetale data 2 volte al giorno.
Sembrava aver smesso di mangiare le foglie, ho ricomprato le piante ma niente... Ha ripreso... meno di prima ma comunque le mangia.

Mi chiedevo se mettere delle reti di plastica attorno alle piante per proteggerle fintanto che il pesciozzo non si disabitua a mangiarle... che dite? Nel frattempo si rinforzerebbero anche.

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 15 novembre 2018, 19:25

Ciao!
Io piuttosto piantumerei ulteriormente, ora hai pochissime piante. Ceratophyllum demersum, o Limnophyla, oppure Hygrophila… quelle che vuoi, ma metterei altre piante. Avresti una vasca più sana e il pesciozzo non le toccherebbe.

Come cibo all'ancistrus non dare solo (e troppe) pastiglie. Già lui inquina di brutto, le pasticche più di lui: rischi sfracelli in vasca per i troppi inquinanti. Piuttosto dai rondelle di zucchina sbollentate o foglie di spinacio o bieta sbollentate. Lo nutriranno meglio delle pasticche e non inquinano più di tanto.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 15 novembre 2018, 20:26

Ho già provato le zucchine ma non migliorano molto la situazione... Per le piante invece aggiungo la situazione attuale.
Le piante che vedete sono state messe domenica e sono già state mangiate.
La soluzione rete per disabbituare come la vedete?Immagine

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 15 novembre 2018, 22:00

Ciao!
La vasca, torno a dirti, è troppo spoglia. E se il tuo simpatico pinnuto ha la tendenza a mangiare le foglie meglio mettere piante senza foglie larghe come Ceratophyllum, Egeria, Limnopyla... rapide e non troppo appetibili per quel tipo di pesce. Inoltre insisterei con la verdura sbollentata, vedrai che alla fine la troverà più appetibile delle foglie delle piante (soprattutto bieta e spinacio).
Sarebbe bene abbassare il kh, con kh 8 le piante soffrono (e diventano appetibili per il tuo pesciozzo).
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
russoalexandro
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 maggio 2018, 17:21
Numero di vasche: 0

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da russoalexandro » 15 novembre 2018, 22:41

L'egeria densa proprio non riesco a tenerla si stacca dal fondo e galleggia, cresce poco e sempre più fine ed alla fine anziché crescere diventa sempre più fine e sparisce.
Le altre specie non so dovrei vederle.
Grazie per il consiglio

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 18
Livello 18
Messaggi: 6435
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 96
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
2 Otocinclus affinis
12 Hypessobrichon amandae
5 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Svariate planorbarius
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Animali: Criceto russo.
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Carenze o morsi?

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 15 novembre 2018, 22:51

Ahia... se non ti cresce l'egeria in vasca vuol dire che le carenze per le piante sono veramente gravi... Come avevi deciso di procedere per la fertilizzazione?
Tieni conto chè l'egeria è una delle piante più rapide ed infestanti che ci siano, se non trova cibo lei vuol dire che proprio non ce n'è.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Piante ed alghe”