Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Valori e qualità dell'acqua delle nostre vasche.
Rispondi
Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 7 maggio 2019, 16:04

Ciao a tutti,
so che i valori dell'acqua si rilevano mediante test con striscette o reagenti. Come si usano?
In secondo luogo, potreste dirmi come si procede alla correzione dei valori qualora i medesimi non siano idonei?

Scusate ma non sono proprio a cognizione di queste cose.

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 7 maggio 2019, 23:41

Ciao.
Partiamo col dire che le striscette sono pressoché inutili. Danno un riferimento piuttosto generico, utile magari per vedere che nulla è fuori posto in maniera preoccupante, ma nulla più.

I test utili sono quelli a reagente.
Ph, kh, no3 sono i fondamentali Poi po4 e Fe servono per dosare al meglio la fertilizzazione. Utili da conoscere anche il valore di Gh e la conduttività dell'acqua.
Test ce ne sono di varie marche. La migliore penso si possa tranquillamente affermare che è JBL, facile da usare e molto precisa.
Unico test di Jbl che non trovo chiaro è No3 per il quale preferisco i Sera.
Volendo per il ph sarebbe meglio un tester elettronico. Ce ne sono anche di abbastanza economici.

Usare i test a reagente non è troppo difficile, basta a agitare sempre molto bene i boccettini dei reagenti e seguire pedissequamente le istruzioni.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 8 maggio 2019, 12:49

Grazie,
visto che sei così gentile..

No2 e No3 si correggono semplicemente mantenendo la vasca pulita, cioè dire pulizie frequenti e presenza di un buon filtro

Il Ph, Kh e Gh come si correggono invece? Cioè, come si alzano o abbassano (ovviamente secondo le esigenze delle razze dei pesci).

In secondo luogo, qual è la differenza tra Kh e Gh? Credo siano tipi diversi di "durezza dell'acqua".

Voglio diventare un discreto acquariofilo! :smile:

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 8 maggio 2019, 16:53

Ciao.
No2 devono essere assolutamente a 0. Qualsiasi altro valore indica un malfunzionamento del filtro. Sono letali per i pesci.
No3 si abbattono esclusivamente coi cambi e con la presenza di piante.
Kh è la durezza carbonatica, gh la durezza totale, il loro valore si modifica dosando appositi sali nell'acqua di ro.
Il ph, l'acidità dell'acqua, si regola in base al kh e alla presenza o meno di elementi acidificanti in vasca. Il mezzo migliore per abbassarlo è la co2.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 9 maggio 2019, 21:42

Ciao,
oggi ho portato un campione di acqua del mio acquario al negoziante per farlo analizzare; purtroppo avrebbe rilevato un valore pari a 100 di nitrati.
Dopo di ciò, abbiamo analizzato l'acqua del mio rubinetto, e i nitrati risultavano pari a 25.
A fronte di tale situazione, mi ha fatto svuotare il 70% di acqua dell'acquario e, una volta inserita la nuova, ho somministrato alla vasca il clean procult.
Qualora i nitrati, tra due settimane, dovessero continuare ad avere il valore 100, cosa si potrebbe fare?
Tale valore, potrebbe essere causato dalla cattiva qualità della ghiaia?
Il test è stato eseguito con le strisce.

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 9 maggio 2019, 22:19

Ciao.
La vasca è avviata da poco, giusto?
Nulla di strano quindi nell'avere i nitrati alti (il valore dato dalle striscette non è preciso), probabilmente stai in pieno picco dei nitriti.
Stupisce che il negoziante non ci abbia pensato e ti abbia quindi fatto fare un cambio inutile se non dannoso per poi dover rimettere i batteri (poco utili)...
Una cosa però è chiare, se l'acqua di rete ha no3 a 25 non la puoi usare, meglio usare solo acqua di ro ricostituita con sali.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 9 maggio 2019, 23:19

Ma è possibile che i nitriti siano pari a 0 o poco più e i nitrati a 100?
Nitriti perfetti e nitrati altissimi! Con acqua di ro intendi l'acqua di osmosi o altro? Ma l'acqua di osmosi, da quanto credo di avere capito, si ricava mediante l'impianto di osmosi che si monta in casa? Per me è un mondo nuovo e sconosciuto tutto ciò..

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 10 maggio 2019, 0:05

Ciao.
Se il negoziante ha misurato con delle striscette tutto è possibile...
Ma non preoccuparti per questi valori in avvio, rientrano nella normalità.
Per acqua di ro si intende acqua da osmosi inversa. Si può acquistare nei negozi o produrre con un impianto domestico (uno buono a 4 stadi costa poco più di un centinaio di euro) e va poi ricostituita con sali appositi.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 10 maggio 2019, 16:09

Grazie!
Mediante l'impianto di osmosi, è possibile anche alzare o abbassare i livelli di Kh e Gh?
Cioè dire, dopo avere trattato l'acqua con l'impianto di osmosi, puoi alzare ad esempio il livello di Gh con dei sali appositi, oppure, correlativamente, con altri sali appositi puoi diminuire tale livello?
Sono cose complesse, esistono manuali in materia?

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 10 maggio 2019, 17:18

Ciao!
Non servono manuali in realtà, è più semplice dei quel che sembra in apparenza… L'acqua di osmosi è un'acqua priva di sali con valori di durezza a 0.
per questo per poterla usare in acquario va ricostituita aggiungendo però solo quegli elementi che sono necessari all'acquario.
Per far questo si usano sali appositi che portano l'acqua di ro al valore necessario per mantenere i valori che ci servono in acquario.
Per calcolare il valore dell'acqua di ro ricostituita che serve a te puoi usare il nostro pratico tool.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 12 maggio 2019, 23:26

Ciao,
nitriti e nitrati a parte, in una determinata acqua, cioè parlando di una medesima fonte, ph, kh e gh rimangono sempre costanti?
Da quello che mi sembra di capire, ovviamente correggimi se sbaglio, ph, kh e gh si correggono mediante l'utilizzo di acqua di osmosi. L'acqua ad osmosi ha un ph molto basso e gh e kh pari a 0.
Se dobbiamo abbassare i livelli di gh e kh nel nostro acquario, andremo a miscelare l'acqua della vasca con quella di osmosi pura. Se, invece, vogliamo alzare gh e kh del nostro acquario, dobbiamo prima aggiungere nell'acqua di ro i sali per rendere gh e kh alti, per poi miscelare il tutto con l'acqua della vasca. Giusto?
Non ho capito bene se gh e kh vanno in parallelo, cioè se alzando un valore di questi si alza anche l'altro o se, preferibilmente, ad esempio, possiamo alzare il gh e nel contempo diminuire kh e viceversa.
Poi, da considerare che al kh credo sia collegato il ph..

La materia è molto ostica! Il bravo acquariofilo, mi sembra proprio di capire, non è colui che ha una vasca bellissima, bensì colui che è in grado di gestire l'acqua!

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 13 maggio 2019, 0:37

Ciao!
Più o meno ci siamo.
Gh e kh possono essere gestiti separatamente se si usano sali diversi per agire sull'uno e sull'altro valore. Di solito il Gh ha un valore doppio rispetto al kh e perciò esistono sali in commercio che ottengono, miscelati con la Ro più o meno questo rapporto.
Oppure si possono usare sali per il gh e sali per il kh e regolare separatamente i due valori. Io per esempio uso Sera mineral che agisce solo sul kh e poi una soluzione di bicarbonato di potassio che agisce invece solo sul kh.

Il Ph invece è un valore volubile, che dipende dalla presenza o meno di acidificanti in acqua. Il kh influisce sul ph perchè i carbonati tendono a rendere l'acqua basuica e non acida ed hanno quindi un effetto tampone sul ph stesso. Più alto è il kh e più difficile sarà abbassare il ph quindi.
Gli elementi chew portano ad abbassare il ph possono essere per esempio anidride carbonica o tannini (che provengono per esempio da legni, foglie di catappa, pignette di ontano, torba...).
Noi in vasca preferiamo usare l'anidride carbonica perchè favorisce e piante senza colorare l'acqua, nei fiumi amazzonici sono i tannini invece ad agire sul ph, portandolo anche a valori molto bassi, ma colorando l'acqua in una maniera non ripetibile in un acquaro domestico. Avere una vasca che sembre piena di the non è il massimo, arrivare ad avere un ascone coi discus, per esempio, e non vederli perchè l'acqua è fortemente tannica potrebbe non essereuno spettacolo gradevole... ai pesci piacerebbe, all'acquariofilo decisamente meno.
Infine il movimento dell'acqua agisce sul ph poichè un acqua in movimento, soprattutto sulla superfice della vasca, disperde i gas presenti in acqua coe la co2 e quindi eliminando il fattore acidificante il ph sale.
Il ph dell'acqua di ro è irrilevante poichè con kh 0 è fortemente instabile.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 14 maggio 2019, 14:14

Ciao,
i nitrati alti mi erano stati rilevati dal negoziante che mi ha venduto la vasca; oggi, invece, sono stato in uno dei negozi più famosi della regione per ripetere le analisi. La proprietaria mi ha detto che, giusto oggi, mancava l'esperto delle analisi e avrebbe provveduto lei limitatamente al test durezza.
Tale test lo ha eseguito mediante strumentazione elettronica. Non mi ha parlato di gh o kh, mi ha solo riferito di un valore elevatissimo, pari a 1.500 quando la norma è 750.
Mi ha detto che non posso fare altro che usare acqua di ro per il 50% del volume della vasca; semplicemente, riempire il 50% dell'acquario con la mia acqua e il restante con appunto l'acqua di ro.
Situazione verosimile?

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 14 maggio 2019, 14:25

Ciao!
Io farei prima delle analisi dei valori reali che hai in vasca usando dei test a reagente, poi in base a quelli vediamo.
Il valore che ti ha misurato probabilmente è la conducibilità, ma sono test da effettuare il più possibile in vasca e non a distanza da essa...
Una volta che hai i valori misurati da te interveniamo e sistemiamo il tutto prima di mettere i pinnuti.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 15 maggio 2019, 21:33

Buonasera Stefano,
ci sono novità. Ho fissato appuntamento con un centro acquari famoso per le analisi dell'acqua e, infatti, hanno eseguito in mia presenza e in modo meticoloso tutti i test, usando i reagenti. Ho fatto analizzare l'acqua di rete ma, piccolo enorme particolare, l'acqua del mio Comune e non quella privata, ricavata dalla trivella. Mi hanno detto che è un'acqua perfetta per l'acquaristica e che, pur andando contro i loro interessi, non ho bisogno dell'acqua di ro.
Purtroppo avevo riempito la vasca con la mia acqua privata, ritenendola erroneamente migliore per l'acquaristica!
Mi hanno consigliato dunque di svuotare tutta la vasca, in quanto la nebbia non sarebbe di origine batterica, bensì calcarea!
Ho quindi svuotato tutto per ricominciare ex novo e riempire la vasca con l'acqua del mio Comune.

Ti chiedo a questo punto aiuto circa la gestione del filtro. Assodato che la lana di perlon va sostituita, con le altre spugne del filtro cosa devo fare?
Lasciarle così come sono? Lavarle bene? Comprarle nuove? In questo centro acquari mi hanno detto che devo semplicemente lavarle bene.

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 15 maggio 2019, 21:56

Ciao!
Io avrei aspettato a svuotare tutto, ma ormai è fatta...
Non che non voglia fidarmi a priori del famoso negozio, ma quali sono i valori riscontrati da loro e quali quelli perfetti per l'acquaristica? A seconda dei pesci che vorrai inserire infatti, i valori richiesti potrebbero essere diametralmente opposti.
Se vai sul sito internet del tuo fornitore trovi i valori della tua acqua di rete, ce li posteresti?
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 16 maggio 2019, 22:20

Ciao,
nel sito del mio Comune non sono presenti queste comunicazioni; ho altresì scoperto siti che riportano i valori dell'acqua di molti comuni di italia ma, tra questi, non è presente il mio.
Purtroppo non ci voleva proprio! Ignorantemente reputavo migliore l'acqua con la quale innaffio il mio giardino, credevo fosse migliore per i pesci in quanto priva del cloro e invece...
Man mano che oggi pulivo le pareti della vasca, la spugna è diventata gialla :grin:
Probabilmente, se ancora lasciavo tale acqua, si sarebbero rovinati anche i vetri!

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 17 maggio 2019, 0:11

Non credo... Certamente l'acqua dell'acquedotto è più controllata comunque.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Piraz
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 32
Iscritto il: 5 maggio 2019, 15:04
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 240
Biotopo: Sud America
Numero di vasche: 1
Illuminazione: Led
Filtro: Juwel
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Piraz » 17 maggio 2019, 15:18

Sto lavando nuovamente la ghiaia, questa volta con l'acqua della rete comunale ovviamente; dalla vasca di plastica nella quale la lavo, fuoriesce di continuo il calcare accumulato, l'acqua è un pò ingiallita..
Non so se sia meglio continuare e cercare di lavare, oppure buttarla e comprare ghiaia nuova. Per qualche decina di euro non intendo rovinarmi l'acquario!

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Misurare valori acqua e come procedere alla relativa correzione

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 17 maggio 2019, 21:15

Ciao!
Tranquillo, non si rovina nulla, laverei con cura e andrei tranquillo. E' normale che ci sia da tribolare con i lavaggi del fondo: se lo si vuol fare bene ci vuole tempo.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Chimica dell'acqua”