Gestione con plc

Acquisto e manutenzione di luci, filtri e quant'altro; di serie o fai da te.
Rispondi
Avatar utente

Topic author
massimo79m
Utente
Utente
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 7 agosto 2019, 21:48
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 45
Numero di vasche: 1
Animali: due cani
Interessi e hobby: Tutto cio' che e' meccanico, elettronico, scientifico o tecnologico
Occupazione: artigiano

Gestione con plc

Messaggio da massimo79m » 7 agosto 2019, 22:16

Sono un "esordiente totale" (fantozzi docet)!
Come dicevo nella presentazione, e' da ben poco che mi interesso di acquari, e sto cercando di informarmi un po' dappertutto.

Visto che, oltre agli acquari, mi interesso anche di elettronica, ho deciso di farmi una centralina con un plc.
Ho gia' comprato la cpu e un'espansione che mi permette di collegare una sonda di temperatura tipo PT100, in modo da attivare il riscaldatore a una temperatura molto piu' precisa rispetto a quella che ha il piccolo termostato sul riscaldatore (userei comunque il riscaldatore che ho di serie con l'acquario, in modo da poter sfruttare anche quel termostato integrato in caso di emergenza).
Altra cosa che gestiro' sara' ovviamente l'illuminazione, che sara' temporizzata (al momento solo on-off, poi vedro' di inserire giochi di luce tramonto-alba, ma probabilmente saranno altri dolori al portafoglio).

Manca solo la gestione del mangime. Ho trovato una marea di dosatori di mangime, ma tutti hanno un timer interno, e io vorrei evitare, per potermi gestire le cose da plc.
E' una se*a mentale, lo so, in fondo funzionerebbe bene lo stesso se tenessi tutto in manuale (un semplice timer meccanico da 5 euro sulla spina dell'illuminazione, il riscaldatore con la presa sempre inserita che sfrutta il suo termostato, e un semplicissimo dosatore di mangime temporizzato), ma e' una malattia mia, che ci volete fare.

Dicevo, siete a conoscenza di un dosatore di mangime elettrico ma che non abbia il timer?
Altre idee su cose che si potrebbero automatizzare?
Vi ringrazio

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7062
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
11 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
2 Neritina puligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Gestione con plc

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 7 agosto 2019, 23:15

Ciao.
Confesso che sono molto scettico sulle auto azioni estreme in vasca...
In fondo il bello di avere un acquario è interagire con esso, con i pdsci, con le piante...
Le mangiatoie automatiche danno più problemi che aiuto: non permettono di variare il cibo con frequenza e spesso si inceppano causando disastri anche irrimediabili, io lascetei perdere se fissi in te.
Benissimo automatizzare luci, raffreddamento e riscaldamento, ma per il resto per me si fa prima ed è più bello agire a mano.
Volendo tuttavia si può gestire sia la fertilizzazione che il cambio dell'acqua... Ma anche qui con grossi rischi legati al non poter dosare fertilizzanti in base alle analisi, ma solo con dosi standard (quindi non in base alle reali necessità della vasca).
Col cambio poi non si può sifonare, cosa che invece andrebbe fatta con cura...
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Accessori, acquari e fai da te”