Caridinaio nuova avventura

Avviare un acquario nel modo giusto e superare i problemi con una corretta gestione
Rispondi
Avatar utente

Topic author
Liuis
Utente
Utente
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 307
Iscritto il: 6 novembre 2017, 16:22
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 140
Numero di vasche: 1
Illuminazione: LED / 54W
Filtro: Eheim Professionel 4+ Thermo 2
Fondo, rocce e legni: Fondo fertile della Aquaristica ABA FondoPronto Authentic Soil - substrato fertile di origine vulcanica per acqua dolce;
Ghiaino di quarzo ceramizzato 2 - 3 mm;
Rocce naturali;
Legni.
Flora: Vallisneria Rubra,
Cryptocoryne Undulata Kasselman,
Bolbitis Heudelotii,
Anubias Barteri,
Microsorium Pteropus,
Vesicularia Dubyana,
Cladophora Aegagropila,
Vallisneria Nana ,
Prato di Hemianthus Callitrichoides,
Alternanthera Reineckii,
Hygrophila Polysperma Rosanervig (Rosae Australis).
Animali: Cane di nome Rico
Interessi e hobby: Kart e automodellismo e falegnameria
Occupazione: Libero professionista

Caridinaio nuova avventura

Messaggio da Liuis » 7 ottobre 2019, 12:55

Ciao ragazzi, da prima dell’estate che seguo uno youtuber che allestisce molti acquari. In particolare mi sta attirando l’idea di allestire un caridinaio. A casa non posso assolutamente gestirlo in quanto ho già un piccolo marino e un acquario dolce e mia moglie sicuramente non sarebbe contenta di questo new entry, quindi ho pensato di montarlo in ufficio. Pensavo a qualcosa di economico partendo da una vasca auto costruito, una lampada esterna bella ma economica in quanto sarà a vista e un filtro economico esterno. Molte cose le possiedo come termometro riscaldatore timer per la lampada. Dovendo montare anche un impianto di co2 vorrei sempre qualcosa di molto economico ma che mi dia la possibilità di ricaricare le bombole senza essere costretto a dovermi obbligatoriamente legale al fornitore per attacchi strani o cose simili. Insomma un acquario low cost sperimentale.
Vorrei suggerimenti da voi per una dimensione giusta dell’acquario, lo spessore dei vetri e il tipo di silicone da utilizzare. Di questo so solo che devo prendere un vetro extrachiaro per non avere quell’effetto verdino. Io con del legno da recupero realizzerò una cornice inferiore, non so se voglio anche farne una superiore in quanto la bellezza di questo acquario deve essere la continuità che ci sarà tra le piante in immersione e quelle emerse.
Aspetto da voi tutto l’aiuto possibile. Grazie in anticipo
ACQUARIO WAVE MODELLO DESIGN 100 DA 140LT NETTI


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7461
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
7 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
3 Neritina pulligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Caridinaio nuova avventura

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 7 ottobre 2019, 13:21

Low cost ed extrachiaro fanno un po' a pugni... :smile: su vasche piccole puoi anche usare del normale vetro da 5 mm e la differenza non è tantissima.
Se puoi spendere di più chiaro che un occhio attento noterà la miglior visibilità di un extrachiaro, ma non è così evidente come su vetri di maggior spessore.
Come misure potresti fare cm40x32x28h (35 lt) oppure cm45x36x34h (55 lt) oppure preferisci un cubetto?
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Avatar utente

Topic author
Liuis
Utente
Utente
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 307
Iscritto il: 6 novembre 2017, 16:22
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 140
Numero di vasche: 1
Illuminazione: LED / 54W
Filtro: Eheim Professionel 4+ Thermo 2
Fondo, rocce e legni: Fondo fertile della Aquaristica ABA FondoPronto Authentic Soil - substrato fertile di origine vulcanica per acqua dolce;
Ghiaino di quarzo ceramizzato 2 - 3 mm;
Rocce naturali;
Legni.
Flora: Vallisneria Rubra,
Cryptocoryne Undulata Kasselman,
Bolbitis Heudelotii,
Anubias Barteri,
Microsorium Pteropus,
Vesicularia Dubyana,
Cladophora Aegagropila,
Vallisneria Nana ,
Prato di Hemianthus Callitrichoides,
Alternanthera Reineckii,
Hygrophila Polysperma Rosanervig (Rosae Australis).
Animali: Cane di nome Rico
Interessi e hobby: Kart e automodellismo e falegnameria
Occupazione: Libero professionista

Re: Caridinaio nuova avventura

Messaggio da Liuis » 7 ottobre 2019, 18:20

Una rettangolare sarebbe perfetta. Tra chiaro e verde, visto il quasi mq, non è tanta la differenza. Tenete conto che conosco la titolare e mi ha sempre trattato bene. Comunque per far si che possa rivenderlo un giorno forse è meglio il 55lt. Una domanda sorge spontanea, in base alla larghezza c'è una proporzione in altezza e profondità da rispettare?
ACQUARIO WAVE MODELLO DESIGN 100 DA 140LT NETTI

Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7461
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
7 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
3 Neritina pulligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Caridinaio nuova avventura

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 7 ottobre 2019, 19:27

Sì, la formula per rispettare la regola aurea nel rettangolo c'è, basta dividere la misura della base per 1.6180 ed ottieni l'altezza. Trovi un approfondimento qui.
Sopra ti ho riportato, lo confesso, le misure delle vasche per scaper's della dennerle. I costruttori tendono ad abbondare un pochino in altezza perché non si riempie poi mai la vasca fino in cima…
Gaia italia per esempio fa vasche da 40x30x30 oppure 60x40s40 con vetro da 6mm nel primo caso e da 8 mm nel secondo.
Se fai in extrachiaro seguirei lo spessore suggerito da gaia, sempre meglio abbondare un pochino per stare più sicuri.

Come silicone ti suggerisco di usare un prodotto specifico come il Dow corning.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio


Rispondi

Torna a “L'angolo del Neofita”