Patina marrone acquario oranda

Allestiamo insieme il nostro acquario tropicale imparando le tecniche e le regole per il benessere di piante e pesci.
Rispondi
Avatar utente

Topic author
Sara Chiapparini
Utente
Utente
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 febbraio 2019, 8:13
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 120
Numero di vasche: 1
Illuminazione: 2 neonT5 28W Dennerle Amazon Day e plant
Filtro: Filtro Tetra Ex 800 plus
Fondo, rocce e legni: Ho tolto il fondo ho solo rocce e due muschi a forma di ovale
Valori: Devo ancora rilevarli
Fauna: 8 neon e 2 scalari
Flora: 2 muschi
Animali: Coniglio e gatto
Interessi e hobby: Mi piacciono gli animali in particolare cani e gatti
Occupazione: Studentessa

Patina marrone acquario oranda

Messaggio da Sara Chiapparini » 18 novembre 2019, 21:03

Ciao a tutti,
qualcuno di voi riesce già a dirmi di che si può trattare e come fare per risolvere?
Mi scuso in anticipo, domani vi do i valori dell’acqua, comunque è totalmente acqua della rete idrica (no osmosi) tenuta a 25/26 gradi circa.
Grazie mille ;)

ImmagineImmagineImmagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Avatar utente

Stefano Ghizzardi
Site Admin
Site Admin
Livello 19
Livello 19
Messaggi: 7761
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 15:47
Tipo di acquario: Dolce
Litri: 100
Biotopo: Quasi amazzonico
Numero di vasche: 1
Illuminazione: t5 2x24w amazon day+special plant Denner
Filtro: Askoll pratiko ng 300
Fondo, rocce e legni: Lapillo vulcanico, Deponit mix dennerle, Ghiaino di quarzo ceramizzato marrone scuro.
Rocce laviche e la radice di un castagno secolare
Valori: PH 6,6
KH 3
GH >4
NO3 10
NO2 0
nh4 0
nh3 0
Po4 1
Fe 0,1
Fauna: 2 Cardinali
3 Stiphodon semoni
7 Hypessobrichon amandae
4 Corydoras panda
3 Neritina pulligera
Flora: Anubias sp. nangi
Anubias bonsai
Microsorum pteropus petit
Taxyphyllum sp. flame
Christmas moss
Ammania sp. bonsai
Interessi e hobby: Lettura, informatica... acquariologia
Occupazione: Insegnante

Re: Patina marrone acquario oranda

Messaggio da Stefano Ghizzardi » 18 novembre 2019, 22:06

Ciao!
Purtroppo l'acqua di rete in Italia è ricca di silicati e averne in vasca significa inesorabilmente averla piena di diatomee.
L'unica soluzione a queste alghe è usare acqua da osmosi inversa ricostituita con sali.
"In acquariofilia sono necessari tanto buonsenso, molta pazienza e un po' di c... fortuna" (antico detto tibetano)

Il forum vive anche grazie ai banner pubblicitari. Se vedete qualcosa che vi interessa e ci cliccate sopra fate cosa gradita. Grazie!

Ghio

Rispondi

Torna a “Allestire Acquario Dolce”